TLM1029 - Finanza e debito dei paesi poveri. Aspetti fenomenologici ed etici(ECTS 3 - sem. I)
L. SALUTATI
Prerequisiti:
 
NULL
Obiettivi didattici:
 
Mostrare come l’esistenza di una situazione debitoria gravissima a carico dei paesi poveri del mondo, sia stata determinata da una gestione del sistema economico-finanziario condotta con criteri incompatibili con il dovere della promozione integrale della persona umana e con i principi generali della destinazione universale dei beni e della opzione preferenziale per i poveri.
Contenuti delle lezioni:
 
Il corso illustrerà gli aspetti fenomenologici della questione del debito internazionale, in particolare dei Paesi in via di sviluppo, per valutarli dal punto di vista economico e morale. A questo scopo verrà proposta una lettura storico-critica della dottrina cattolica sull’uso del denaro e sull’usura, rilevandone l'attualità, nonché l'utilità per esprimere un giudizio morale su un fenomeno che si colloca ad un incrocio economico, politico, giuridico ed etico, che si rivela come una forma di moderna di idolatria del denaro, di neocolonialismo della finanza sui paesi più poveri e di usura istituzionale.
Modalità di svolgimento:
 
Lezione Frontale con possibilità di confronto in aula.
Modalità di verifica:
 
Esame orale.
Bibliografia:
 
L. SalutatiCristiani e uso del denaro. Per una finanza dal volto umanoL. SalutatiL. SalutatiL. Salutati.
 

Orario delle lezioni anno accademico 2022/2023:

Sem.GiornoOraSiglaCorsoAulaNote
IMercoledì1TLM1029Finanza e debito dei paesi poveri. Aspetti fenomenologici ed eticiIX 
IMercoledì2TLM1029Finanza e debito dei paesi poveri. Aspetti fenomenologici ed eticiIX 

Orario di ricevimento per l'anno accademico 2022/2023:

Sem.GiornoDalleAlleLuogoNote