NORME PRATICHE

  • Gli studenti dell’Università devono consegnare la tessera magnetica dell’Università per la registrazione al personale addetto per la lettura ottica.
  • Gli utenti non muniti di tessera magnetica devono iscriversi nel registro d’ingresso, lasciando un documento di identità.
  • Nella sala di lettura si porta soltanto il materiale di studio e i dispositivi elettronici personali.
  • I libri personali dovranno essere esibiti al Personale del bancone Accoglienza.
  • È consentito l’uso di personal computers portatili silenziosi e non ingombranti. Ogni studioso che faccia uso di un computer portatile è responsabile della propria attrezzatura e della sua sicurezza. La biblioteca non è responsabile dei danni arrecati dalla mancanza di energia elettrica o da altre cause che potrebbero implicare la perdita di alcuni dati o archivi. Tutti gli altri oggetti vanno depositati nel guardaroba (borse, soprabiti, cappotti, giubbotti, ecc.).
  • È vietato introdurre cibo e bevande, liquidi.
  • La biblioteca non è responsabile per eventuali furti, smarrimenti e danni arrecati al materiale personale lasciato incustodito.
  • Dopo l’utilizzo le chiavi devono essere lasciate attaccate agli armadietti.
  • È severamente vietato portare fuori dalla Biblioteca volumi o fascicoli.
  • Nella sala di lettura regna il silenzio. Tutti gli studiosi quindi sono invitati ad evitare qualsiasi disturbo. Pertanto è vietato l’uso del cellulare per chiamate personali.
  • I libri della Biblioteca NON sono personali: è vietato fare sottolineature, segni o scrivere note all’interno.
  • L’accesso alla rete Internet è consentito come strumento per il lavoro di ricerca, di studio e di insegnamento dell’Università.
  • Dopo la consultazione il terminale della consultazione del catalogo in linea deve rimanere acceso.