FB3013 - Hegel, Fenomenologia dello spirito(cr. 3 - sem. II)
G. FORMICA
Prerequisiti:
 
Conoscenza della storia della filosofia antica, medievale, moderna.
Obiettivi didattici:
 
Attraverso la collocazione della 'Fenomenologia dello Spirito' nel percorso filosofico hegeliano e la lettura di alcuni passaggi significativi, si intende approfondire lo studio del pensiero di Hegel e avviare alla comprensione di un classico che ha influenzato molta filosofia contemporanea.
Contenuti delle lezioni:
 
Il giovane Hegel: gli scritti “teologici” e la ricerca di una nuova forma di religiosità. Il periodo di Jena: il compito della filosofia; il confronto con le posizioni contemporanee; la considerazione politica; gli abbozzi del «Sistema della scienza»; la “crisi” fenomenologica. Le tappe nella stesura della Fenomenologia: dalla Scienza dell’esperienza della coscienza alla Fenomenologia dello spirito. Struttura generale dell’opera; rapporto tra coscienza naturale, spirito e sapere assoluto. Lettura di alcuni passaggi dell’opera: «Introduzione» e «Prefazione» in particolare; poi pagine di «Coscienza», «Autocoscienza», «Ragione», «Spirito», «Religione», «Sapere assoluto». Dalla Fenomenologia al «Sistema della scienza».
Modalità di svolgimento:
 
Lezioni frontali e letture di testi.
Modalità di verifica:
 
Esame orale.
Bibliografia:
 
G.W.F. HEGELFenomenologia dello SpiritoMilanoBompiani2000.
 
Per accompagnare o approfondire la lettura dell’opera, cfr. F. CHIEREGHIN, La 'Fenomenologia dello Spirito' di Hegel. Introduzione alla lettura, Carocci, Roma 2016.
 

Orario delle lezioni anno accademico 2017/2018:

Sem.GiornoOraSiglaCorsoAulaNote
IIMercoledì1FB3013Hegel, Fenomenologia dello spiritoXI 
IIMercoledì2FB3013Hegel, Fenomenologia dello spiritoXI 

Orario di ricevimento per l'anno accademico 2017/2018:

Sem.GiornoDalleAlleLuogoNote
IVenerdì08:3009:30Studio 5 - Edificio Paolo VIDurante il periodo delle lezioni. In alternativa su appuntamento preso tramite e-mail