FB2002 - Introduzione al mistero di Cristo(cr. 3 - sem. II)
S. BOCCHIN
Prerequisiti:
 
NULL
Obiettivi didattici:
 
Il corso, che si situa al primo anno del percorso degli studi filosofici e teologici, ha lo scopo di porre in rapporto la filosofia e la teologia convogliandole nel mistero di Cristo, fulcro unificante e illuminante degli studi filosofici-teologici. Seguendo la linea della rivelazione storico salvifica si fa emergere l’ampiezza, la lungezza, l’altezza e la profondità del mistero di Dio che è Cristo (cf. Ef 3,18; Col 2,2). L’approccio metodologico è quello della teologia dei misteri, che si avvale della esegesi pneumatica della Scrittura, e così poter entrare nei contenuti in modo esistenziale.
Contenuti delle lezioni:
 
Si procederà ad enucleare il mistero di Cristo attorno agli eventi principali della storia della salvezza: il mistero originario divino; il mistero della creazione; l’uomo come essere dialogico aperto al mistero divino e il mistero dell’iniquità; il mistero della incarnazione e della morte-risurrezione di Gesù Cristo; il mistero della Chiesa e del culto cristiano; il mistero divino nella esistenza cristiana; il compimento del mistero salvifico.
Modalità di svolgimento:
 
Lezioni frontali.
Modalità di verifica:
 
Esame finale orale.
Bibliografia:
 
WARNACH VIKTORIl mistero di Cristo. Una sintesi alla luce della teologia dei misteri, a cura di B. Neunheuser,RomaEdizioni Paoline1983249 pag.
 

Orario delle lezioni anno accademico 2018/2019:

Sem.GiornoOraSiglaCorsoAulaNote
IIMartedì4FB2002Introduzione al mistero di CristoIX 
IIMartedì5FB2002Introduzione al mistero di CristoIX 

Orario di ricevimento per l'anno accademico 2018/2019:

Sem.GiornoDalleAlleLuogoNote