TLD3061 - I libri liturgici della Chiesa bizantina(cr. 3 - sem. I)
R. IACOPINO
Obiettivi didattici:
 
Conoscere la Liturgia Bizantina seguendo l'evoluzione dei suoi numerosi libri liturgici, testi indispensabili per la corretta celebrazione. I libri liturgici, al pari della Sacra Scrittura, occupano un posto fondamentale nella tradizione bizantina, in quanto sono espressione delle diverse definizioni dogmatiche sancite nei primi Sette Concili Ecumenici, sintesi del pensiero teologico di santi Padri, veicolo ed espressione della santa tradizione.
Contenuti delle lezioni:
 
Dopo aver studiato l'evoluzione della liturgia bizantina dal cosiddetto periodo paleo-bizantino a quello imperiale, all'epoca studita e la relativa riforma liturgica (sintesi medio-bizantina), approfondiremo la cosiddetta sintesi neo-sabaita. Passeremo poi a studiare i diversi libri liturgici del rito bizantino, libri che riflettono l'evoluzione che la liturgia ha avuto a partire dal V secolo fino al XVI-XVII sec. I libri liturgici bizantini sono particolarmente numerosi, ci accosteremo allo studio di essi (nascita, evoluzione, contenuto) suddividendoli nel modo seguente: - Libri Biblici: Evanghelarion, Praxapostolos, Profetologhion, Saltirion; - Eucologi: Euchologhion, Archieratikon, Ieratikon; - Libri Innografici: Pentikostarion, Ochtoikos, Triodion, Minei; - Libri rubricali: Horologhion, Sinassarion, Menologhion, Typikon.
Modalità di svolgimento:
 
Dopo la presentazione del Docente, ogni Studente sceglierà un testo liturgico sul quale lavorare e poi condividere.
Modalità di verifica:
 
Elaborato Scritto
 

Orario delle lezioni anno accademico 2017/2018:

Sem.GiornoOraSiglaCorsoAulaNote
ILunedì1TLD3061I libri liturgici della Chiesa bizantinaIV 
ILunedì2TLD3061I libri liturgici della Chiesa bizantinaIV 

Orario di ricevimento per l'anno accademico 2017/2018:

Sem.GiornoDalleAlleLuogoNote