TLD1172 - Chi vede me vede il Padre (Gv 14,9). La paterologia esplicita e implicita di Gesù(cr. 3 - sem. I)
M. BRACCI
Obiettivi didattici:
 
Il corso si prefigge di portare a tema la invisibilità dell'origine, che è il Padre, a partire dalla immagine filiale di Gesù che sola lo mostra. In questo mostrare c'è un rapporto tra il visibile e l'udibile che deve essere messo in relazione: cosa fa vedere del Padre Gesù visto che "Dio nessuno lo ha mai visto" (Gv 1,17)? Il rapporto che il sensibile di Dio, la sua umanità, è in grado di manifestare apre all'inesauribile sorgente di cui solo il Figlio, colui che viene dal Padre, sa dire e indicare.
Contenuti delle lezioni:
 
1. "Chi vede me vede il Padre" (Gv 14,9). In ascolto della parola 2. Gesù dice e mostra il Padre 3. Cosa mostra il Figlio del Padre? 4. Visibilità e invisibilità del Mistero di Dio. Il rapporto tra visibilità e conoscenza nella immagine filiale di Dio
Modalità di svolgimento:
 
Lezioni frontali con utilizzo di schemi in PowerPoint
Modalità di verifica:
 
Esami orali al termine del corso. Ogni studente dovrà portare un testo a scelta tra quelli indicati ad inizio anno e che non coincide con il manuale scelto
Bibliografia:
 
M. BracciPaterologia. Per una teologia del PadreCinisello Balsamo (MI)San Paolo2017.
 

Orario delle lezioni anno accademico 2017/2018:

Sem.GiornoOraSiglaCorsoAulaNote
IGiovedì1TLD1172Chi vede me vede il Padre (Gv 14,9). La paterologia esplicita e implicita di GesùVIII 
IGiovedì2TLD1172Chi vede me vede il Padre (Gv 14,9). La paterologia esplicita e implicita di GesùVIII 

Orario di ricevimento per l'anno accademico 2017/2018:

Sem.GiornoDalleAlleLuogoNote
IGiovedì12:0012:45aula attribuita dalla segreteriaci richiede di prendere appuntamento tramite mail o a lezione
IIGiovedì12:0012:45Aula attribuita dalla segreteria Su appuntamento contattando precedentemente tramite mail o a fine lezione