MLC1052 - Mediazione salvifica della Chiesa(cr. 3 - sem. I)
S. MAZZOLINI
Prerequisiti:
 
nozioni ecclesiologiche di base
Obiettivi didattici:
 
Il corso si propone di sviluppare la categoria della sacramentalità della Chiesa quale criterio ermeneutico ed espressivo della mediazione salvifica della Chiesa, di focalizzarne criticamente le implicazioni, di puntualizzarne il senso e le forme di attuazione nell'odierno contesto
Contenuti delle lezioni:
 
1.Mediazione salvifica e sacramentalità della Chiesa: la ripresa dell'argomento nel Vaticano II; 2. Aspetti della tradizione biblico-patristica e dello sviluppo teologico della questione; 3.Il valore universale della sacramentalità della Chiesa: l'assioma extra Ecclesiam nulla salus e le sue implicazioni per l'odierna riflessione e prassi; la professione di fede in Cristo e l'appartenenza alla Chiesa; 4. Mediazione salvifica della Chiesa e inculturazione, spunti per un approfondimento.
Modalità di svolgimento:
 
Lezioni frontali e momenti partecipativi
Modalità di verifica:
 
Verifica finale, in forma orale
Bibliografia:
 
Note del professore; A. DULLES, Modelli di Chiesa, EMP, Padova 2005, 77-92; W. KASPER, La Chiesa di Gesù Cristo. Scritti di ecclesiologia, Queriniana, Brescia 2011, 231-350; S. MAZZOLINI, La Chiesa sacramento del regno, in Gregorianum 86/3 (2005) 629-643; S. PIÈ-NINOT, Sacramentalità, in G. CALABRESE – PH. GOYRET – O.F. PIAZZA, Dizionario di Ecclesiologia, Città Nuova, Roma 2010, 1242-1255 (e bibliografia correlata)
 

Orario delle lezioni anno accademico 2017/2018:

Sem.GiornoOraSiglaCorsoAulaNote
IGiovedì1MLC1052Mediazione salvifica della ChiesaXXVI 
IGiovedì2MLC1052Mediazione salvifica della ChiesaXXVI 

Orario di ricevimento per l'anno accademico 2017/2018:

Sem.GiornoDalleAlleLuogoNote