ISA1043 - L'Ateismo filosofico contemporaneo(cr. 3 - sem. I)
G. COGLIANDRO
Prerequisiti:
 
Conoscenza anche sommaria della Storia della Filosofia
Obiettivi didattici:
 
Obiettivo del corso è pervenire alla comprensione di alcune questioni proprie del dibattito filosofico attuale sull’ateismo, la secolarizzazione, la pratica della religione nella società contemporanea e la sua connessione con alcune fondamentali questioni etiche e metafisiche. Si offriranno spunti di ricerca personale e si rifletterà insieme su alcune questioni quali: come conciliare l’esistenza di un Dio buono e onnipotente con la presenza del male e della sofferenza? Cosa significa davvero il termine "secolarizzazione"? La pretesa di verità della religione è un’aspirazione legittima? Quale possibile definizione della religione è la più adeguata filosoficamente: una risposta a un bisogno dell’uomo, un’esperienza del sacro, una visione del mondo, una realtà irriducibile o tutto questo insieme? Quale plausibilità razionale presenta la credenza religiosa e quale senso assume il termine “Dio” al di fuori di essa?
Contenuti delle lezioni:
 
Si esporranno le diverse posizioni sull'esistenza di Dio e sulla secolarizzazione dei principali filosofi di oggi (ad esempio Taylor, Habermas, Haldane, Plantinga, Craig, Alston, Hughes, Mackie). Si tematizzeranno le diverse declinazioni dell'ateismo filosofico contemporaneo, partendo dalle analisi di Maritain, De Lubac, Fabro, Del Noce, Gilson. Si darà rilievo alle proposte teoriche di altre esperienze cristiane (Bulgakov, Florenskij) e di altre religioni (Levinas, Rosenzweig, The Cowherds, Massignon). Si analizzerà il contesto di nascita della filosofia della religione a partire dagli sviluppi della filosofia classica tedesca (Kant, Jacobi, Fichte, Hegel). Si esaminerà il metodo di indagine proprio della recente filosofia analitica della religione. Si darà rilievo alla comprensione filosofica dell’esperienza mistica, in dialogo e confronto tra oriente e occidente cristiano.
Modalità di svolgimento:
 
Lezioni frontali e discussione in forma seminariale di capitoli scelti dei testi d'esame, di alcuni saggi scientifici e se vi sarà richiesta da parte degli studenti interessati di ulteriori testi per la ricerca scelti insieme al docente. Se i partecipanti hanno in corso tesi di licenza o dottorali su tematiche di interesse del corso si incoraggerà la loro partecipazione attiva, se possibile anche con l'esposizione di loro ricerche in corso. Se il tempo lo consentirà verranno discussi anche alcuni testi tra quelli degli autori indicati nella bibliografia tra la letteratura scientifica più recente.
Modalità di verifica:
 
Alla fine del corso è previsto un esame orale; si valuterà positivamente la partecipazione attiva al corso.
Bibliografia:
 
Andrea AGUTIFilosofia della religione. Storia, temi, problemiBresciaLa Scuola2013capitoli scelti; Charles TAYLORL’età secolareMilanoFeltrinelli2009capitoli scelti.
 
Letteratura scientifica di riferimento per gli studenti interessati ad approfondire la ricerca: AA. VV. «Hermeneutica» 2012, Nuovi ateismi e antiche idolatrie, Morcelliana 2012; H. DE LUBAC, Il dramma dell umanesimo ateo, Brescia, 1978; A. DEL NOCE, Il problema dell ateismo, Bologna, 1990; C. FABRO, Introduzione all ateismo moderno, Editrice del Verbo Incarnato, 2013; E. GILSON, L ateismo difficile, Milano, 1983; P. A. FLORENSKIJ, La Colonna e il fondamento della verità, Rusconi 1974 (oppure San Paolo 2010); J. HABERMAS, Verbalizzare il sacro. Sul lascito religioso della filosofia, Laterza 2015; CH. HUGHES, Filosofia della religione. La prospettiva analitica, Laterza 2005; M. IVALDO, Filosofia delle cose divine. Saggio su Jacobi, Morcelliana, Brescia 1996; M. IVALDO, Filosofia e religione. Attraversando Fichte, La Scuola di Pitagora, Napoli 2016; J. MARITAIN, Il significato dell ateismo contemporaneo, Brescia, 1973; M. MICHELETTI, La teologia razionale nella filosofia analitica, Carocci 2010; M. MICHELETTI, Tomismo analitico, Morcelliana 2007; M. M. OLIVETTI, Filosofia della Religione, UTET 1995; F. ROSENZWEIG, La Stella della Redenzione, Marietti 1985 (diverse ristampe).
 
Letteratura scientifica in lingua inglese: W.P. Alston, Perceiving God, Cornell U.P., Ithaca-London 1991; S. Bruce, Secularization: In Defence of an Unfashionable Theory, Oxford University Press 2011; D. Dennett – A. Plantinga, Science and Religion. Are They Compatible?, Oxford University Press 2011; J. Haldane, Faithful Reason, Routledge, London – New York 2004; Jonathan Kvanvig (ed.), Oxford studies in philosophy of religion, volumi 1-6, Oxford University Press 2008- ; J. L. Mackie, The Miracle of Theism, Clarendon Press, Oxford 1982; G. Oppy, The Routledge Handbook of Contemporary Philosophy of Religion, Routledge 2015; A. Plantinga, Warranted Christian Belief, Oxford U.P., Oxford 2000; A. Plantinga, Advice to Christian Philosophers, in J. F. Sennett (ed.), The Analytic Theist, cit., pp. 296-315 (tr. it.: A. Plantinga, Appello ai filosofi cristiani, a cura di R. Di Ceglie, in «Rivista di Filosofia Neo-scolastica», 103 [2011] pp. 89-110); M. Sudduth, Reformed Epistemology and Christian Apologetics, in «Religious Studies», 39 (2003); K. Timpe (ed.), Arguing About Religion, Routledge, New York - London 2009; W. J. Wainwright, The Oxford Handbook of Philosophy of Religion, Oxford University Press 2005; J.F. Wippel, The Possibility of a Christian Philosophy, in Id., Metaphysical Themes in Thomas Aquinas II, The Catholic University of America Press, Washington 2007, pp. 11-30; J.F. Wippel, Metaphysical Themes in Thomas Aquinas, The Catholic University of America Press, Washington 1984; L. Zagzebski, Philosophy of Religion. An Historical Introduction Blackwell, Malden 2007.
 

Orario delle lezioni anno accademico 2017/2018:

Sem.GiornoOraSiglaCorsoAulaNote
IGiovedì1ISA1043L'Ateismo filosofico contemporaneoXII 
IGiovedì2ISA1043L'Ateismo filosofico contemporaneoXII 

Orario di ricevimento per l'anno accademico 2017/2018:

Sem.GiornoDalleAlleLuogoNote