ORDINAMENTO DEGLI STUDI DEL I CICLO

Il Primo Ciclo offre due percorsi formativi:

  • 1) Baccellierato in Filosofia - Laurea in Filosofia: percorso triennale che si espleta in sei semestri e si conclude con il titolo di Baccellierato in Filosofia - Laurea in Filosofia.
  • 2) Formazione filosofica propedeutica agli studi teologici: percorso biennale che si espleta in quattro semestri, e consente unicamente l'ammissione alla Facoltà di Teologia.

Oltre ai percorsi istituzionali, la Facoltà si riserva di organizzare anche un anno integrativo, comprendente alcune discipline fondamentali, personalizzato secondo esigenze e studi già compiuti.

CARATTERISTICHE COMUNI A TUTTI I PERCORSI

Obiettivi formativi

L'ordinamento del primo ciclo intende condurre a:

una solida conoscenza dell’evoluzione del pensiero filosofico dall’antichità ai nostri giorni;

la padronanza della terminologia, degli strumenti concettuali e dei generi espressivi dell’attività filosofica innanzitutto rispetto alle sue tematiche metafisiche fondamentali, ma anche in rapporto alle questioni antropologiche, etiche ed epistemologiche;

una prima esperienza di ricerca filosofica istituzionale;

una adeguata preparazione in vista dell’eventuale proseguimento dello studio specialistico della filosofia nel Secondo Ciclo:

l’abilitazione allo svolgimento di attività professionali (a seconda delle normative civili ed ecclesiastiche di competenza) nei campi: della didattica, della produzione, animazione e comunicazione culturale, del coordinamento di attività interculturali e/o multietniche.

Prerequisiti

Per essere ammessi come studenti ordinari, è necessario possedere alcuni prerequisiti, in parte comuni a tutti gli studenti della Pontificia Università Urbaniana (numeri 1 e 2 dello schema sottostante), in parte specificatamente richiesti dalla Facoltà (numeri 3-7 del medesimo schema).

PREREQUISITI

1 Diploma di studi superiori che ammetta alla Università nel Paese in cui è stato conseguito.
2 Conoscenza della lingua italiana Gli studenti non italiani dovranno sostenere una prova (scritta e orale) all’inizio dell’anno.
3 Conoscenza del latino Se il diploma posseduto non ne costituisce certificazione, occorre seguire i relativi corsi offerti dalla sezione lingue della PUU
4 Conoscenza della storia greco-romana Se il diploma posseduto non ne costituisce certificazione, occorre seguire il relativo corso offerto dalla Facoltà.
5 Conoscenza della storia medievale Se il diploma posseduto non ne costituisce certificazione, occorre seguire il relativo corso offerto dalla Facoltà.
6 Conoscenza della storia moderna Se il diploma posseduto non ne costituisce certificazione, occorre seguire il relativo corso offerto dalla Facoltà.
7 Conoscenza della storia contemporanea Se il diploma posseduto non ne costituisce certificazione, occorre seguire il relativo corso offerto dalla Facoltà.

La frequentazione dei corsi volti a colmare la carenza dei prerequisiti attribuisce crediti non computabili nel percorso formativo, ma segnalati nel supplemento di diploma; tali corsi sono sotto elencati nel “quadro dei prerequisiti formativi”.

Inoltre, in particolari casi, il Decano può stabilire la necessità di alcune prove d’esame supplementari per verificare le condizioni di ammissione (verifica delle conoscenze e/o delle competenze e/o delle attitudini).

ORIENTAMENTO E RICEVIMENTO

A tutti gli studenti, viene offerto un servizio di orientamento e tutorato, al fine di prevenire la dispersione e il ritardo negli studi, rimuovere gli ostacoli che impediscono una proficua frequenza dei corsi, accompagnarli nelle loro scelte formative, promuovere una proficua partecipazione alla vita universitaria in tutte le sue forme.

In particolare, il servizio di tutorato garantisce l'assistenza per la stesura dei piani di studio, per l'acquisizione della metodologia di studio, per il superamento di ostacoli cognitivi che si frappongono al superamento delle prove di accertamento del profitto, per la scelta dei lavori scritti previsti dall'esame di grado.

 Ogni docente, inoltre, dispone di un’ora settimanale per il ricevimento degli studenti. Tali orari sono pubblicati nel sito dell’Università e esposti nella Bacheca.

Frequenza

Gli studenti devono frequentare tutti gli insegnamenti previsti nei percorsi.

Coloro che in altri centri accademici abbiano sostenuto esami previsti dal piano di studi della Facoltà e ne abbiano ottenuto regolare convalida, possono chiedere di frequentare altri insegnamenti: il Decano ne autorizza l’iscrizione solo se l’orario delle lezioni non coincide con quello di insegnamenti curriculari.

Crediti

Ciascun insegnamento conferisce un numero di crediti, indicato nel programma del medesimo.

I crediti vengono conferiti solo se le lezioni sono state frequentate e se nella prova finale (predisposta secondo modalità indicate in ciascun programma) si è raggiunta una votazione sufficiente (minimo 18/30).

I crediti computati dalla Pontificia Università Urbaniana corrispondono all’European Credit Transfer System (ECTS). Un credito equivale a 25 ore di lavoro complessivo, di cui 8 svolte a lezione.

I PERCORSO FORMATIVO

Baccellierato in Filosofia - Laurea in Filosofia

Questo percorso triennale, che a un solido impianto di metodo e di contenuti aggiunge la supplementare analisi critica di testi fondamentali della tradizione filosofica e la proposta di insegnamenti concernenti aspetti culturali e prospettive antropologiche che coinvolgono la pratica filosofica, è predisposto per gli studenti che intendono proseguire gli studi filosofici o conseguire l’abilitazione per lo svolgimento di attività professionali a seconda delle normative civili ed ecclesiastiche di competenza.

Lo studente iscritto a tale percorso deve seguire nel primo anno tutti gli insegnamenti previsti nel I e II semestre, nel “quadro degli insegnamenti” sotto riportato e svolgere gli elaborati metodologici previsti. Nel secondo anno deve seguire tutti gli insegnamenti previsti nel III e IV semestre e svolgere gli elaborati metodologici previsti. Nel terzo anno, deve seguire tutti gli insegnamenti previsti nel V e VI semestre e svolgere gli elaborati metodologici previsti.

FACOLTÀ di FILOSOFIA

I crediti accumulati presso altri centri accademici, se relativi a insegnamenti equipollenti a quelli previsti dal piano di studi, possono concorrere al computo totale. In questo caso, lo studente risulta esonerato dall’insegnamento di cui viene riconosciuta equipollenza.

Per il conferimento del titolo di Baccellierato in Filosofia - Laurea in Filosofia è necessario aver conseguito 181 crediti totali, derivanti dagli insegnamenti previsti nel percorso e dal superamento dell’esame di grado. Unitamente al diploma di grado, viene rilasciato un certificato illustrante il percorso formativo seguito dallo studente.

DISTRIBUZIONE DEI 181 CREDITI NEL TRIENNIO DI BACCELLIERATO
Crediti del primo semestre 27 ECTS
Crediti del secondo semestre 33 ECTS
Crediti del terzo semestre 29 ECTS
Crediti del quarto semestre 32 ECTS
Crediti del quinto semestre (comprende lavoro scritto) 24 ECTS
Crediti del sesto semestre (comprende lavoro scritto) 24 ECTS
Crediti dell’esame di grado (colloquio orale) 12 ECTS
Tot. 181 ECTS

Esame di grado di Baccellierato - Laurea in Filosofia

L’esame di grado conferisce 12 crediti. Ha luogo alla fine del mese di giugno, dopo gli esami semestrali delle singole discipline, e ha come scopo la verifica di quanto appreso nei sei semestri. L’esame si svolge di fronte a una commissione composta da tre professori stabili, designati dal Decano, e consiste nella presentazione di quattro classici (uno antico, uno medievale, uno moderno ed uno contemporaneo) da scegliere da un elenco di testi. Su uno di questi quattro testi, il candidato deve presentare un elaborato (max 10 pagine), scritto sotto la guida di un docente; la commissione lo valuterà dal punto di vista metodologico. La domanda di ammissione all’esame va fatta attraverso il sito www.urbaniana.edu, dove è disponibile l’elenco dei classici e il relativo criterio di scelta, indicato qui sotto.

Il voto dell’esame di grado si forma dalla valutazione della prova orale e degli elaborati. Il voto finale per il grado accademico risulta per il 10 % dalla media del voto dell’esame comprensivo e per il restante 90 % dal voto medio degli esami sostenuti.

Testi classici per l’esame di Baccellierato

A. STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA

Platone

Eutifrone, Apologia di Socrate

Platone

Repubblica Libri II e VI

Platone

Timeo

Platone

Simposio

Aristotele

Metafisica (Libri: I,1-3; II; IV,1-3; V,6-8; VII,6-8; VII,1-6; XII)

Aristotele

Etica nicomachea (Libri: I; II, par. 1-6; III; V-VI, X)

Aristotele

Politica

Aristotele

Fisica (Libri: II-IV)

Aristotele

De coelo

 

B. STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE

Agostino

Confessioni (Libri: VII-XII)

Agostino

Soliloqui

Agostino

De libero arbitrio

Agostino

De vera religione

Agostino

De utilitate credendi (capp. 1 e 7-18)

Agostino

De civitate Dei (Libri VII-X)

Severino Boezio

De Trinitate

Anselmo d’Aosta

Proslogion

Anselmo d’Aosta

Monologion

Tommaso d’Aquino

De ente et essentia

Tommaso d’Aquino

Summa contra Gentiles (I, capp. 1-9 e una sezione a scelta tra le seguenti: I, capp. 10-102 oppure II, capp. 1-72 oppure III, capp. 1-63)

Tommaso d’Aquino

Summa Theologiae (I, qq. 14-17; I, qq. 84-88; II-II, qq. 1-2 oppure I-II, qq. 1-21; I-II, qq. 49-70; I-II, qq. 90-105; II-II, qq. 23-46; II-II, qq. 57-81; II-II, qq. 104-122)

Tommaso d’Aquino

De aeternitate mundi contra murmurantes

Bonaventura da Bagnoregio

Itineriarum mentis in Deum

Giovanni Duns Scoto

De primo principio

 

C. STORIA DELLA FILOSOFIA MODERNA

Descartes

Discorso sul metodo

Descartes

Meditazioni metafisiche (III e IV meditazione)

Hobbes

Leviatano (I,12; II,21.26.31; III,32.42-43)

Spinoza

Etica (Parte I, Dio)

Locke

Saggio sull’intelligenza umana (libro IV)

Locke

Trattato sul governo

Locke

Epistola sulla tolleranza

Leibniz

Saggi di teodicea (parte I)

Rousseau

Il contratto sociale (Libro I: VI-IX; Libro II: I-III, VII-X; Libro III: I-X; Libro IV: I, VIII)

Vico

Principi di scienza nuova (Libri II e V)

Kant

Critica della ragion pura (Dottrina trascendentale degli elementi, Parte I, Parte II soltanto il libro I)

Kant

Critica della ragion pratica (Libro I)

Kant

Fondazione della metafisica dei costumi

Kant

Critica del giudizio (sez. I, Libro I e Libro II)

Kant

La religione entro i limiti della sola ragione (cap. III, cap. IV, parte prima)

 

D. STORIA DELLA FILOSOFIA CONTEMPORANEA

Fichte

La missione del dotto

Hegel

Fenomenologia dello spirito (Introduzione e Prefazione)

Hegel

Lezioni sulla filosofia della religione (vol. 1: Premessa e Introduzione; vol. 3: cap. 1, cap. 2: sez. 1, cap. 5)

Kierkegaard

Timore e tremore

Kierkegaard

La malattia mortale

Feuerbach

L’essenza del Cristianesimo (Prefazioni; Introduzione; Parte II; Conclusione)

Rosmini

Introduzione alla filosofia (I: Degli studi dell’autore; III: Sistema filosofico; V: Come si possono condurre gli studi della filosofia)

Newman

Grammatica dell’assenso (capp. 6-9)

Husserl

La crisi delle scienze europee (Parti 1-3)

Heidegger

Che cos’è metafisica? (Prolusione del 1929; Poscritto del 1943; Introduzione del 1949)

Wittgenstein

Tractatus logico-philosophicus

Maritain

Umanesimo integrale

Gilson

L’essere e l’essenza

Blondel

L’azione (Introduzione; Parti I-II e IV-V; Conclusione)

II PERCORSO FORMATIVO

Formazione filosofica propedeutica agli studi teologici

Questo percorso biennale non conferisce alcun grado accademico ed è predisposto per gli Studenti che intendono ricevere la formazione filosofica prescritta per il proseguimento degli studi nella Facoltà di Teologia. Gli insegnamenti previsti in questo percorso compongono un programma organico di studio della storia, delle istituzioni e delle metodologie della filosofia chiamata in causa dal sapere teologico (cfr. Fides et Ratio, n. 11).

Lo studente iscritto a tale percorso deve seguire, tutti gli insegnamenti del primo e secondo anno inseriti nel “quadro degli insegnamenti” sotto riportato e svolgere gli elaborati metodologici previsti. Ciascun insegnamento, se le lezioni vengono frequentate e l’esame viene superato, conferisce un numero di crediti, per un totale di 121 crediti. I crediti accumulati presso altri centri accademici, se relativi a insegnamenti equipollenti a quelli previsti dal piano di studi, possono concorrere al computo totale. In questo caso, lo studente risulta esonerato dall’insegnamento di cui viene riconosciuta equipollenza. Allo studente che conclude il biennio viene rilasciato un certificato illustrante il percorso formativo seguito.

TRIENNIO ISTITUZIONALE

Quadro delle Discipline

Primo Semestre

SiglaDescrizioneDocente 
FB1000Propedeutica FilosoficaMaria Eugenia BEROCH(ECTS 3 - sem. I)
FB1001Filosofia della naturaLorella CONGIUNTI(ECTS 6 - sem. I)
FB1002Storia della filosofia anticaGiulia LOMBARDI(ECTS 6 - sem. I)
FB1003LogicaLuca TUNINETTI(ECTS 3 - sem. I)
FB1023Istituzioni di storia greco-romanaCarlotta PADRONI(ECTS 3 - sem. I)
FB2000Metodologia IGiambattista FORMICA(ECTS 2 - Annuale)
FB2001Cultura greco-romanaGraziano PERILLO(ECTS 3 - Annuale)
FB3001Aristotele, 'Etica nicomachea'Paolo FORNARI(ECTS 3 - sem. I)
FB3017Platone, 'Simposio'Giulia LOMBARDI(ECTS 3 - sem. I)
IM1055Psicologia dei processi formativi ISilvestro PALUZZI(ECTS 3 - sem. I)

Secondo semestre

SiglaDescrizioneDocente 
FB1004Filosofia della conoscenzaLuca TUNINETTI(ECTS 6 - sem. II)
FB1005Antropologia FilosoficaRomano PIETROSANTI(ECTS 6 - sem. II)
FB1006Storia della filosofia medievaleLeonardo SILEO(ECTS 6 - sem. II)
FB1024Istituzioni di storia medioevaleCarlotta PADRONI(ECTS 3 - sem. II)
FB2000Metodologia IGiambattista FORMICA(ECTS 2 - Annuale)
FB2001Cultura greco-romanaGraziano PERILLO(ECTS 3 - Annuale)
FB2002Introduzione al mistero di CristoSandrino BOCCHIN(ECTS 3 - sem. II)
FB3003Tommaso d'Aquino, 'De ente et essentia'Paolo FORNARI(ECTS 3 - sem. II)
FB3023Agostino d'Ippona, 'I Soliloqui'Johnson Uchenna OZIOKO(ECTS 3 - sem. II)

Terzo Semestre

SiglaDescrizioneDocente 
FB1007Filosofia dell'enteElvio Celestino FONTANA(ECTS 6 - sem. I)
FB1008Etica generaleAldo VENDEMIATI(ECTS 6 - sem. I)
FB1009Storia della filosofia modernaArdian NDRECA(ECTS 6 - sem. I)
FB1012Filosofia di DioElvio Celestino FONTANA(ECTS 5 - sem. I)
FB1015EsteticaMaria Eugenia BEROCH(ECTS 3 - sem. I)
FB1025Istituzioni di storia modernaCarlotta PADRONI(ECTS 3 - sem. I)
FB2004Metodologia IIGiulia LOMBARDI(ECTS 3 - Annuale)
FB3021Thomas Hobbes: LeviatanoArdian NDRECA(ECTS 3 - sem. I)

Quarto semestre

SiglaDescrizioneDocente 
FB1010Filosofia della religioneJohnson Uchenna OZIOKO(ECTS 6 - sem. II)
FB1013Etica SpecialeAldo VENDEMIATI(ECTS 5 - sem. II)
FB1014Storia della filosofia contemporaneaGiambattista FORMICA(ECTS 6 - sem. II)
FB1026Istituzioni di storia contemporaneaCarlotta PADRONI(ECTS 3 - sem. II)
FB1034Filosofia della scienzaLorella CONGIUNTI(ECTS 3 - sem. II)
FB2004Metodologia IIGiulia LOMBARDI(ECTS 3 - Annuale)
FB3013Hegel, 'Fenomenologia dello spirito'Paolo FORNARI(ECTS 3 - sem. II)
IM1028Pedagogia generaleOronzo LABARILE(ECTS 3 - sem. II)

Quinto Semestre

SiglaDescrizioneDocente 
FB1028Antropologia filosofica IIRomano PIETROSANTI(ECTS 3 - sem. I)
FB1030Logica IIGiambattista FORMICA(ECTS 3 - sem. I)
FB1035Filosofia Politica IIPaolo FORNARI(ECTS 3 - sem. I)
FB1036Husserl, 'La crisi delle scienze europee'Giambattista FORMICA(ECTS 3 - sem. I)
FB2005Latino filosoficoGraziano PERILLO(ECTS 3 - sem. I)
FB2008Metodologia IIIArdian NDRECA(ECTS 3 - Annuale)
FB3007Tommaso d’Aquino. 'Summa contra Gentiles'Luca TUNINETTI(ECTS 3 - sem. I)
FB3020Agostino d'Ippona, 'Le confessioni'Johnson Uchenna OZIOKO(ECTS 3 - sem. I)
FB3022Filosofia della Natura IILorella CONGIUNTI(ECTS 3 - sem. I)

Sesto semestre

SiglaDescrizioneDocente 
FB1022Cristianesimo e filosofiaJohnson Uchenna OZIOKO(ECTS 3 - sem. II)
FB1027Filosofia e sapienza nel pensiero anticoGiulia LOMBARDI(ECTS 3 - sem. II)
FB1029Filosofia e teologia nel medioevoDavide MONACO(ECTS 3 - sem. II)
FB1031Storia della filosofia moderna IIArdian NDRECA(ECTS 3 - sem. II)
FB1032Etica generale IIAldo VENDEMIATI(ECTS 3 - sem. II)
FB2008Metodologia IIIArdian NDRECA(ECTS 3 - Annuale)
FB3012Aristotele. 'Metafisica'Lorella CONGIUNTI(ECTS 3 - sem. II)
FB3018Kant: 'Critica del giudizio'Maria Eugenia BEROCH(ECTS 3 - sem. II)

Questi insegnamenti offerti come prerequisiti formativi sono obbligatori (con esame finale) SOLO PER COLORO IL CUI DIPLOMA DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE NON CERTIFICHI LE RELATIVE CONOSCENZE. Essi conferiscono crediti non computabili nel percorso formativo ma segnalati  nel supplemento di diploma.
I corsi di Storia sono collegati con le cattedre corrispondenti di Storia della Filosofia.
I corsi di Latino sono attivati dal Dipartimento di Lingue dell’Università.

QUADRO DEI PREREQUISITI FORMATIVI
FB1023 Istituzioni di storia greco-romana C. PADRONI 3 Ects - 2h
FB1024 Istituzioni di storia medievale C. PADRONI 3 Ects - 2h
FB1025 Istituzioni di storia moderna C. PADRONI 3 Ects - 2h
FB1026 Istituzioni di storia contemporanea C. PADRONI 3 Ects - 2h
L2002 / L2003 Latino (corso biennale) Dip. Lingue 3 Ects - 2h
Tot. 15 Ects