FB3021 - L'Estetica dell'Illuminismo(ECTS 3 - sem. I)
A. NDRECA
Prerequisiti:
 
Istituzioni di storia della filosofia moderna.
Obiettivi didattici:
 
Obiettivo del seminario è l'analisi delle categorie e dei contenuti concettuali dell'estetica moderna, disciplina nuova all'interno della filosofia dell'Illuminismo. La consapevolezza di istituire un nuovo linguaggio che tratti il bello, il gusto, il sublime, porta con sé l'invenzione di categorie nuove a partire da una visione antropologica che parte dal sensismo. La nascita dell'estetica dell'illuminismo è espressione della crisi delle vecchie metafisiche e troverà il suo compimento nel Romanticismo e nell'Idealismo tedesco.
Contenuti delle lezioni:
 
Analisi storico-sistematica dell'estetica dell'illuminismo. Disamina delle categorie fondamentali. Lettura e commento delle seguenti voci dell’Enciclopedia: arte, bellezza, bello, forma, genio, imitazione, immaginazione, estetica.
Modalità di svolgimento:
 
Lettura e analisi critica del testo. Presentazione in classe da parte degli studenti.
Modalità di verifica:
 
Lavoro scritto.
Bibliografia:
 
AA.VV., L’estetica dell’Encyclopédie, a cura di Massimo Modica, Editori Riuniti, Roma 1988..
 
E. Cassirer, La filosofia dell’illuminismo, La Nuova Italia, Firenze 1989, cap. VI. J. Chouillet, L’esthétique des lumiéres, P.U.F., Paris 1974. Elio Franzini, L’estetica del Settecento, Il Mulino, Bologna 2002. F. Bollino, Teoria e sistema delle Belle Arti. Batteux e gli “esthéticiens' del XVIII secolo, in "Studi di estetica”, 1976.
 

Orario delle lezioni anno accademico 2020/2021:

Sem.GiornoOraSiglaCorsoAulaNote
IMercoledì3FB3021L'Estetica dell'IlluminismoVI 
IMercoledì4FB3021L'Estetica dell'IlluminismoVI 

Orario di ricevimento per l'anno accademico 2020/2021:

Sem.GiornoDalleAlleLuogoNote